Insalata di Polpo

RISOTTO AL LIMONE

Il minerale più abbondante nel limone è il potassio mentre tra le vitamine sicuramente la vitamina C è quella presente in maggiori quantità. Ci sono anche sostanze ad azione antiossidante quali beta-carotene, criptoxantina, luteina e zeaxantina. Altre sostanze che conferiscono al limone particolari proprietà sono l’acido citrico, il limonene e i pineni (olio essenziale), questi ultimi due contenuti nell’olio essenziale di limone e nella buccia.
Il limonene, un idrocarburo, in particolare, e’ una sostanza presente soprattutto nella scorza, in grado di proteggere i tessuti dalle infiammazioni. Il potassio favorisce l’eliminazione delle tossine: e’ un minerale dall’azione drenante che, contribuendo all’equilibrio dei liquidi cellulari, favorisce appunto l’eliminazione delle tossine. Ha inoltre grandi proprieta’ antibatteriche , astringenti e disinfettanti. Non a caso molti dei prodotti igienici casalinghi sono a base di limonene.
La grande quantita’ di vitamina C, presente nel limone, non serve solo a rafforzare le difese dell’organismo: questa sostanza svolge un ruolo di primo piano anche nel contrastare la formazione di radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare e nel favorire l’assorbimento di ferro, indispensabile per veicolare l’ossigeno nel sangue.
Il limone, quindi, ha proprietà antisettiche, battericide, diuretiche, astringenti, dissetanti e toniche del sistema nervoso, rafforza il sistema immunitario, combatte raffreddore, mal di gola e bronchite.
Questa è la mia ricetta del “risotto al limone”.
Porzioni: 2 Persone
Chef: RENATA BRACALE

Ingredienti

  • 160 gr DI RISO
  • 1 LIMONE
  • 750 Cucchiaio OLIO EXTRA VERGINE D’OLIVA
  • 100 Bicchiere ACQUA
  • q.b. PREZZEMOLO
  • q.b. CIPOLLA
  • 1 AGLIO
  • BRODO VEGETALE (vedi la mia ricetta per il dado fatto in casa)

Istruzioni

  • Affettiamo sottilissima la cipolla, schiacciamo l’aglio e tritiamo il prezzemolo. Una volta lavato e asciugato, il limone, ne va grattugiata la buccia, tagliato in 2 e spremuta una metà.
    In un tegame mettiamo i 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva ed 1 bicchiere di acqua, aggiungiamo la cipolla e l’aglio e lasciamo andare un pò; aggiungiamo il riso, per farlo tostare e irroriamo con un po’ di brodo.
    Mescoliamo in continuazione con il cucchiaio di legno per non farlo attaccare. Uniamo la buccia grattugiata del limone e aggiungiamo, a mestoli, il brodo bollente lasciandolo assorbire ogni volta e mescolando di continuo. Aggiustiamo di sale.
    Quando il riso sarà cotto al dente, lo togliamo dal fuoco e aggiungiamo il succo di limone ed il prezzemolo; mantechiamo il tutto e buon risotto.

Note

Prof.ssa Renata Bracale
Docente di nutrizione presso l’Università del MOLISE
www.renatabracale.com
Condividi