IL MAIALE – l’Arista di maiale ripiena di speck e formaggio al latte

Quando penso al pranzo della domenica o di qualche festa particolare, e sò che viene mio fratello, solitamente propongo l’arrosto di maiale, anzi, la lonza di maiale!

La carne di maiale viene spesso considerata una carne molto grassa e per questo bandita dalla dieta di tutti i giorni, in realtà è una valida alternativa alle carni di manzo essendo considerata a metà strada tra carne rossa e bianca. In particolare, la lonza, corrispondente al tratto della colonna vertebrale centrale, che è una parte magrissima che si presta ad essere cucinata in diversi modi.

Questa carne è ricchissima in vitamine e sali minerali: ferro, rame, zinco e selenio, vitamine B6 e B2. E’ nutriente e ricchissima di proteine ad alto valore biologico; è ricca di collagene, proteina utilissima per contrastare l’invecchiamento!

VALORI NUTRIZIONALI PER 100 GR. DI LOMBO DI MAIALE CRUDO

ENERGIA                    146 Kcal
CARBOIDRATI           0 gr
GRASSI                     7 gr
PROTEINE                 20 gr

ARISTA DI MAIALE RIPIENA DI SPECK E FORMAGGIO AL LATTE

Porzioni: 5 persone
Chef: RENATA BRACALE

Ingredienti

  • 1 kg LONZA DI MAIALE FARCITA DI SPECK E FORMAGGIO
  • 1/2 lt LATTE PARZIALMENTE SCREMATO
  • 5 CUCCHIAI DI OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA
  • 1 BICCHIERE D'ACQUA
  • SALE Q.B.
  • 1 SCALOGNO
  • 2 RAMETTI DI ROSMARINO
  • 2 FOGLIE DI ALLORO

Istruzioni

  • Per preparare l’arista di maiale ripiena di speck e formaggio al latte, assicuratevi che il pezzo di carne sia legato con dello spago da cucina, ed infilate al di sotto due rametti di rosmarino. Rosolate per qualche minuto olio di oliva con l’aggiunta dell’acqua e dello scalogno tritato in un’ampia padella. A questo punto scottate l’arista da tutti i lati per 3-4 minuti, in modo da formare la crosticina in superficie. Irrorate la carne con il latte ed unite anche le foglie di alloro. Coprite con un foglio di alluminio e cuocete a fuoco lento stando attendi a girare spesso il pezzo di carne per 50 minuti. Eventualmente potete preparare la vostra arista cuocendola al forno a 170° per 60 minuti. A cottura ultimata, riponete l’arista su un tagliere e lasciate intiepidire; a questo punto cominciate ad affettare la carne, di solito questo compito è di Umberto, da buon chirurgo è bravissimo!
    Riponete il sugo ottenuto in un recipiente e servite le vostre fette ricoperte dalla gustosa salsa al latte.

Note

Prof.ssa Renata Bracale
Docente di nutrizione presso l’Università del MOLISE
www.renatabracale.com
Condividi