Le Arance – La marmellata di Zia Gilli

Capita di parlare di marmellata e confettura senza distinguere esattamente i prodotti. Spesso, infatti, i due termini vengono confusi…

Le arance sono un’ottima fonte di vitamina C; 200g è la quantità sufficiente a soddisfare il fabbisogno giornaliero di questa importante vitamina, che svolge un ruolo chiave nel supportare il normale funzionamento del sistema immunitario, favorire l’assorbimento di ferro e combattere la fragilità dei vasi sanguigni.

Le arance rosse (Tarocco, Moro, Sanguinella) sono ricche di un pigmento naturale (cianidin-3-glicoside) che conferisce loro, oltre al colore, un importante fonte di polifenoli, sostanze antiossidanti che difendono le nostre cellule dall’invecchiamento.

VALORI NUTRIZIONALI PER 100 GR. DI ARANCIA

ENERGIA                    34 Kcal
CARBOIDRATI           7,8 gr
GRASSI                       0,2 gr
PROTEINE                  0,7 gr

LA MARMELLATA DI ZIA GILLI

Vi propongo una gustosa marmellata di arance con la ricetta semplice e genuina di zia Gilli.
Chef: RENATA BRACALE

Ingredienti

  • 8 ARANCE NON TRATTATE
  • 2 LIMONI NON TRATTATI
  • 450 gr ZUCCHERO INTEGRALE

Istruzioni

  • Mettete a bagno i frutti, arance e limoni per 3 giorni cambiando l'acqua 2 volte al giorno. Sbucciate i frutti, tagliandoli a spicchi ed eliminando semi e filamenti. Tagliate sottilmente le bucce. Mettete il tutto in pentola con lo zucchero e lasciate cuocere per almeno 40 minuti. Proseguite eventualmente la cottura controllando assiduamente fino alla consistenza voluta, ossia leggermente vischiosa. Riponete nei barattoli che lascerete a testa in giù per 15 minuti.

Note

Prof.ssa Renata Bracale
Docente di nutrizione presso l’Università del MOLISE
www.renatabracale.com
Condividi