La Liquirizia

Liquirizia proprietà benefiche, Rai Tre tutta Salute, Renata Bracale.

La liquirizia Glycyrrhiza glabra, che vuol dire “dolce radice”, è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle leguminose, presente all’altezza del quarantesimo parallelo, e cioè di quel parallelo che parte dalla Spagna, passa dall’Italia e dall’ Iran e giunge fino agli estremi orientali in Cina. In Italia è molto diffusa nelle regioni meridionali, in particolare in Calabria dove si crea un microclima perfetto per la sua crescita spontanea, tra i monti della Sila ed il mare ionico. E’ da sempre considerato una pianta importante per via delle sue proprietà; è ricca di principi attivi quali il mannitolo, un dolcificante con effetti lassativi, l’asparagina che conferisce il tipico sapore amaro ed ha proprietà diuretiche, la glicirizzina uno zucchero 50 volte più dolce del saccarosio, che attraverso la flora batterica intestinale viene trasformata nella forma che permette l’assorbimento della molecola, ed ancora un ormone simili agli estrogeni in grado di riequilibrare il metabolismo dell’estrogeno.

Ha azione antinfiammatoria, antibatteriche, antiulcera, antispasmodica, antivirale, ha proprietà antiossidanti ed azione epatoprotettiva, digestive, espettoranti e protettive della mucosa gastrica.

A Rossano calabro, la Famiglia Amarelli, da 11 generazioni porta avanti la produzione della migliore liquirizia pura al mondo; uno splendido esempio di impresa familiare che ha saputo miscelare, come nelle “conche di liquirizia”, la tradizione all’innovazione, guardando sempre alle proprie radici.

Insalata di Giuseppe con sale alla liquirizia Amarelli

La ricetta che vi propongo oggi l’ho attinta dal bellissimo libro, amabilmente scritto da Giuseppe Amarelli, imprenditore, Professore, ma soprattutto Amico di una vita.
Porzioni: 4
Chef: Renata Bracale

Ingredienti

  • 500 gr pomodori di Sorrento
  • 250 gr Insalata di Songino
  • 1 Cipolla di Tropea
  • 500 gr Gamberi rossi Calabresi
  • 2 Cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 pizzico di SALE ALLA LIQUIRIZAI AMARELLI

Istruzioni

  • Prendete i gamberi rossi, lavateli, sgusciateli e cuocete lentamente a vapore, cosicchè le carni restino tenere. Tagliate i pomodori di Sorrento non ancora maturi a pezzi irregolari e la cipolla di Tropea a listarelle. Lavate il songino o l’insalata che preferite. Riponete il tutto in una grande insalatiera e mescolate con l’olio extra vergine di oliva ed il sale alla liquirizia Amarelli. Servite velocemente così da avere i gamberi ancora tiepidi. Il valore calorico per 100 grammi di questa insalata è di sole 223 kcal.

Note

Prof.ssa Renata Bracale
Docente di nutrizione presso l’Università del MOLISE
www.renatabracale.com
Condividi